Qualità e merito nell’università che cambia

Qualità e merito sono la cifra della nuova università Italiana che cerca di rinnovarsi sia nella legislazione sia nella qualità dell’università. L’attività dei Collegi da secoli, e in particolare da decenni, riempie di contenuto queste parole: qualità e merito. Esse hanno trovato un momento emblematico nel ventennale della Fondazione CEUR, in cui  si è inaugurato un nuovo Collegio, il Camplus Turro e si è tenuto un importante Convegno, promosso per celebrare i due eventi, sul tema “Università di qualità per gli studenti meritevoli: il nuovo ruolo delle Regioni”.

La Fondazione CEUR – Centro Europeo Università e Ricerca –  nel 1991 ottenne la personalità giuridica dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. Fondata da docenti, professionisti e imprenditori, la CEUR fa parte dei Collegi universitari legalmente riconosciuti e aderisce alla Conferenza dei Collegi, collocandosi nel panorama universitario italiano come un’Istituzione di ricerca e di sostegno agli studenti universitari. Il legislatore ha preso atto di questo specifico apporto dei Collegi e ha riconosciuto loro un nuovo “statuto giuridico” che li inquadra come soggetti che promuovono il merito e contribuiscono alla qualità del sistema universitario.

Buy this book